Attenzione I cookie sono utilizzati su questo sito per fornire la migliore esperienza utente. Se continui, accetti di ricevere cookie da questo sito. OK

Troniteck per il Made in Italy. Nel catalogo arrivano i prodotti M2Tech

02/01/2020
da Dario Caprai
 
M2Tech nasce nel gennaio 2007, fondata da Paolo Manutra, appassionato di Hi-Fi dall'età di undici anni, e da sua moglie, autrice e soprano, nell'iconica città di Pisa, dove l'azienda risiede tuttora. Inizialmente, il focus non doveva necessariamente essere l'Hi-Fi; ma il successo di hiFace, convertitore nato un po' per caso dalla richiesta di un tramite per trasferire musica ad alta risoluzione dal PC a un DAC dell’editore di Audiophile Sound, in un giorno di inizio gennaio 2009, non lascia adito a dubbi e convince i proprietari a determinare il proprio focus nel campo dell'Hi-Fi. La scelta si rivela estremamente azzeccata, considerando la distribuzione attuale in più di cinquanta Paesi, i prestigiosi premi e riconoscimenti ricevuti da svariate testate internazionali, come "What HiFi?", e l'ingresso di un importante fondo di investimento nella compagine societaria nel 2011, seguita alla crescita del 100% realizzata tra 2010 e 2011.
 
 
Con un catalogo in continua espansione e dalla notevole elasticità, capace di passare da prodotti da poco più di cento euro fino a salire ai settemila, M2Tech, divenuta Srl nel frattempo, è riuscita a sopravvivere con energia e a rispondere con l'innovazione alla crisi economica di inizio anni Dieci. Young e Joplin sono altri due step importanti, che hanno permesso di consolidare la bontà del brand nel mondo e di rendere più solide le basi su cui si poggia M2Tech.
 

La mission

La mission di M2Tech è il miglioramento della qualità del tempo libero delle persone. Nello specifico questa si esplica nel potenziamento dell’ascolto della musica e del bel suono, progettando attrezzature per godere al meglio della musica stessa, intesa come passione ed emzione. Per quanto riguarda invece i prodotti, l'obiettivo corrisponde alla creazione di contenuti tecnologici innovativi, a offrire una elevata qualità generale e un look che si rifà allo stile italiano.

Made in Italy e musica liquida

M2Tech ha anche scelto di mantenere la produzione in Italia. Per una ditta di queste dimensioni il trasferimento in Estremo Oriente, ma anche solo in Europa dell’Est, non è conveniente. Inoltre, la filiera corta permette un migliore controllo qualitàL'ultimo punto che è impensabile non toccare è l'importanza che M2Tech assegna alla musica liquida, ritenuta quella "del presente". Vivere a Pisa, infatti, significa frequentare quel luogo che ha dato i natali a scienziati e matematici come Galileo Galilei, Leonardo Fibonacci, Antonio Pacinotti e Ulisse Dini. È a Pisa che Enrico Fermi ha scelto di creare il primo computer italiano; Guglielmo Marconi ha fondato la prima stazione radio italiana a onde lunghe nella campagna nei pressi di Pisa. Compositori famosi come Vincenzo Galilei (padre di Galileo) e Giovanni Carlo Maria Clari sono nati o vissuti in questa città.

Alla scienza si affianca un'immersione in un ambiente musicale ricco. Passeggiando lungo Borgo Stretto, la via centrale della città vecchia, è facile incontrare studenti della Scuola Normale Superiore che camminano fianco a fianco con famosi premi Nobel, per raggiungere qualche chiesa con uno strumento musicale in mano per suonare in un concerto barocco.

Dunque, non è strano che la mission di M2Tech sia quella di mettere la tecnologia al servizio della musicaCosa aspettate a scoprire tutte le loro ultime novità disponibili su Troniteck?

   SCOPRI I PRODOTTI M2TECH SU TRONITECK   

 

 

Commenti

Nessun messaggio trovato

Scrivi una recensione